It’s ok. life as should be. in a dreaming dream.

I tuoi capelli che definiscono profondità oceaniche.
lontani altri mondi fa.
per permettermi ancora di sognare.
un libro più in là del tuo cuscino di certezze.
e allontanare da noi la luce di quest’albalatte.
che conta le gocce dei secondi dal mio risveglio.
una scala più ripida delle mie paure.
una mano dall’equilibrio instabile.
mentre cavalchi a radunare le truppe.
per segnare il passo e la distanza da me.

share on:
  • Facebook
  • TwitThis
  • Digg
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Technorati
  • Wikio IT
  • Live
  • RSS
  • FriendFeed
  • email
  • Print
  • PDF
Leave a comment

0 Comments.

Leave a Reply


[ Ctrl + Enter ]